Hotel Roma Albergo Roma foto esterno Tramonto castiglione della pescaia Borgo Castiglione della pescaia dal Solarium Hotel Roma entrata e reception Calaviolina Sala ristorante hotel Sala ristorante Albergo Hotel Roma Albergo Roma - Camera Panorama porto visto dal solarium L'hotel Roma vista dal canale Le rocchette nei dintorni dell'Hotel Il mare Castiglione della Pescaia L'alberese nei dintorni dell'Hotel Monte argentario nei dintorni dell'Hotel Marina di Alberese nei dintorni dell'Hotel roma

Menu


Offerte

Temi che il mal tempo ti rovini le vacanze? Scommettiamo sul sole!
Se piove per Pasqua, per il ponte della Liberazione e del 1° Maggio 10% di sconto. (Lo sconto è applicato sulla tariffa standard. Offerta non cumulabile.)

Bassa Stagione
In Bassa Stagione (escluso Giugno e festività) sconto del 10% sui soggiorni di minimo 4 notti.

La Storia dell' Hotel Roma

Tocca a me, Lisa, ultima arrivata della famiglia, raccontare la storia dell'Hotel Roma a Castiglione della Pescaia. Ai primi anni del 1900 i miei trisavoli, Simone Guidi e Adina Lami, avevano già a Vetulonia un' attività di affitta camere. Intorno al 1918 sono scesi a Castiglione della Pescaia dove hanno comprato, vicino al porto, una casa ancora in costruzione, prende così vita la Pensione Roma. Passano gli anni e "nonna Adina", donna energica e lungimirante, compra un pezzo di terra lungo mare dove a quel tempo c'erano le carbonaie e con l'ausilio dei suoi figli, quattro maschi e tre femmine, Assunta, Aldo, Elio, Eva, Adamo, Guido, Alda, in quel luogo inizia la costruzione di un altro albergo. Nel 1927 nasce l’albergo Miramare, dove vi si trasferiscono tutti mentre la Pensione Roma resta chiusa fino al dopoguerra. Passano gli anni, la famiglia cresce e così pure la domanda alberghiera e nel 1946 riapre anche la Pensione Roma grazie ai miei Bisnonni Elio e Iolanda. Con gli anni l’Albergo Roma si ingrandisce grazie all’acquisto degli appartamenti adiacenti appartenuti alle zie Eva, Assunta, Alda e Angiolina e nel 1950 con la costruzione del terzo piano e del terrazzo. Intorno al 1955, entrano nella gestione i miei nonni Edo e Anna che danno il via ad una profonda ristrutturazione che fa acquisire all’Hotel Roma un caratteristico colore azzurro e la sua ben visibile insegna "Hotel". Passa ancora un pò di tempo e verso il 1976 ancora i nonni apportano ulteriori modifiche portando lo stabile ad avere colore, forma e dimensioni odierne. Ancora oggi i nonni Edo e Anna sempre in gamba ed energici nonostante l'età, sono le colonne portanti dell'Hotel Roma, ma aiutati sia da mia madre Simonetta, che ormai ha preso in mano le redini della gestione alberghiera, sia da me, Lisa, che ultima e più giovane di questa famiglia di albergatori, cerca di portare una ventata di tecnologia, ma sempre nel rispetto della tradizione della nostra famiglia e del cliente.